Crea sito
  
Alla Fine della Notte di Alan D. Altieri

A cura di Solomon Newton

Trama: Per la CIA è Lucifero, per il KGB è l'Alchimista, al secolo Lars Koenig, scienziato svedese. Due volte premio Nobel per la fisica, è uno degli uomini più famosi del mondo scientifico occidentale ed è scomparso senza lasciare traccia. Ritrovarlo ad ogni costo è la parola d'ordine per entrambe le due maggiori potenze mondiali. Ma anche qualcun altro è interessato al gioco, un uomo solo, che si muove veloce e non visto, la cui vita è legata al destino di Lars Koenig. Ha così inizio una vertiginosa caccia all'uomo, dove i colpi di scena si susseguono imprevedibili fino a una conclusione crudele e sconvolgente.

Seconda opera del maestro Altieri scritta nell’ormai lontano 1981 (come 'Città Oscura') e guarda caso 'Alla Fine della Notte' occupa la seconda posizione, proprio dietro il primo capitolo dedicato a Los Angeles, nella mia personalissima classifica dei capolavori del suddetto autore.
Già il prologo, come nel libro precedente, lascia capire la dose di distruzione e violenza che ci accompagnerà per tutte le seicento e oltre pagine di questo capolavoro.
Libano, terra di guerra eterna e di perdizione da oramai decenni, tuttavia grazie allo sforzo congiunto delle Nazioni Unite la pace sembra essere più vicina... peccato che la realtà non possa essere più lontana e ad accorgersene saranno i Caschi Blu Norvegesi vittime di un attentato che compirà un vero e proprio massacro.
Passano gli anni, ma il passato sembra non aver dimenticato Wolf Hellstrom nemmeno nella prigione ghiacciata di Capo Nord... ed è da qui che partirà la caccia di questo vero e proprio eroe attraverso l'intera Europa alla ricerca di un equipe di ricercatori che stavano lavorando a qualcosa che avrebbe causato la fine dell'umanità... se qualcuno avesse tentato di utilizzarla.
Percorrendo il Vecchio continente dal Nord al Sud e lasciando terra bruciata inseguito e braccato dai servizi segreti di mezzo mondo... e sopratutto di USA e URSS che oltre a combattere gli uni contro gli altri hanno l'assoluto compito di trovare e distruggere Lars Koenig e tutti quelli che lavoravano per lui.
Ma come Hellstrom si accorgerà ben presto il nemico più terribile che fa terra bruciata attorno a lui e a chi lo circonda ma che sopratutto sembra sempre anticipare le sue mosse di pochissimo, non fa parte di nessuna nazione ma come lui è un solitario il cui unico indizio conosciuto è un nome che evoca terrore ancestrale al solo pronunciarlo: il Golem.
Come smascherare questa entità, come salvare la sua missione? Ma sopratutto come mai tutte le tracce riportano Wolf Hellstrom a quella tragica missione in Libano di tanti anni prima?
Una guerra di spie devastante, assoluta. KGB, CIA, Mossad, Divisione L chi riuscirà a completare la missione per primo... ma soprattutto perché?



Share


Titolo originale
/

Casa Editrice 
Tea su licenza Corbaccio

Genere
Action thriller

Pagine 600