Crea sito
Voglio Ritrovarti di Lisa Kleypas
A cura di Silvia  (2004)
Voto: 

Certamente un buon libro non si giudica dalla copertina, ma spesso può influenzarne l'acquisto. A dire la verità sono sempre state le cover dei romance a tenermi lontana dal genere etichettandolo, a torto, come la classica lettura di serie C.
Fortunatamente la curiosità ha avuto su di me la meglio e anni fa mi sono decisa a provare. Una folgorazione. La perfetta lettura d'evasione.
"Voglio Ritrovarti" è uno dei primi romance che ho comprato su una bancarella dell'usato ed è uno di quei titoli a cui sono particolarmente affezionata. Sono perfettamente consapevole che ci siano romanzi migliori, anche più complessi e articolati, ma ho apprezzato proprio la semplicità della trama e la maestria con cui la Kleypas analizza i sentimenti e maneggia la psicologia dei personaggi, un campo in cui è difficile districarsi senza incappare in banalità.
E' il 1827 e Julia è l'attrice più acclamata e viziata dell'impero britannico. Tutto sarebbe perfetto se un segreto di cui nessuno è a conoscenza non la tormentasse. Julia ha un marito che nemmeno conosce e spera di non doverlo mai incontrare per timore che le rovini la vita e la carriera. Damon invece la sta cercando, ma non per rivendicare i suoi diritti coniugali, bensì per spezzare quel legame insensato ed essere finalmente libero.
Per caso i due si incontrano e gli equivoci si accavallano. Damon è bello, simpatico e ricco, difficile non restarne affascinati e Julia è la donna più contesa di tutta l'Inghilterra; inevitabile che tra i due scatti l'attrazione, tanto più che Damon è deciso più che mai a farne la sua amante, senza immaginare che la donna che tanto disperatamente vuole è la stessa di cui vuole liberarsi.
Il viaggio che intraprende la Kleypas è sotto certi aspetti introspettivo. Due persone che prima si piacciono, poi si amano, ma che nel momento in cui scoprono la verità tentano con razionalità di opporsi al sentimento a cui si stavano abbandonando. E da qui la strada verso l'accettazione della realtà, fatta di ostacoli, incomprensioni, gelosie. Un percorso graduale, dove l'autrice ci mostra con discrezione la sfera emozionale dei suoi personaggi evidenziandone le sfaccettature e le vulnerabilità più attraverso le parole e i gesti che i pensieri e le riflessioni. Ci sono scene che ti passano davanti agli occhi, nitide e chiare come i fotogrammi di una pellicola, e restano impresse nella memoria come fotografie.
Assolutamente degno di nota il personaggio di Logan, un uomo grondante di sarcasmo e di fascino e col cipiglio perenne. E' solo un co-protagonista, ma spicca su tutti, ed era ovvio che la Kleypas gli rendesse giustizia dedicandogli un romanzo tutto suo, BECAUSE YOUR MINE, ahimè, non ancora tradotto.
La Kleypas è un'autrice brava, molto brava, e meriterebbe un occhio più attento da parte dell'editoria italiana che ha pubblicato poco e neanche i suoi titoli migliori. "Solo con il tuo Amore" e "Cuore a Cuore" sono sostanzialmente apprezzabili per la scrittura sciolta e limpida, ma hanno dei difetti e i protagonisti non lasciano il segno. "Voglio Ritrovarti" li batte tutti. E' intrigante, seducente, e ti appassiona dall'inizio alla fine.

Serie Capital Theatre
1. Somewhere I'll Find You -- Voglio Ritrovarti
2. Because Your Mine -- Perché Sei Mia


Share


Titolo originale

Somewhere I'll Find You

Casa Editrice 
I Romanzi Mondadori
collana Passione n°50

Anno 2011

Genere
romance storico
(Inghilterra 1827)

disponibile in ebook






Edizione 
fuori commercio

Anno
2001

Casa Editrice 
Euroclub

Prezzo //
Pagine  250