Crea sito
Pericoloso da Amare di Penelope Williamson

A cura di Silvia  (2006)
Voto:


"Pericoloso da Amare" è un romanzo dall'ottima tenuta narrativa con personaggi splendidamente caratterizzati e una trama incalzante. 

Delia Mcquaid è una ragazzina di diciassette anni dal temperamento vivace, con un'innata voglia di vivere e piena di entusiasmo… sarebbe un'eroina perfetta se non avesse modi alquanto rozzi e la pessima abitudine di mangiare a bocca aperta (sputacchiando pure!), di pulirsi le mani sull'orlo della gonna, e di parlare continuamente a sproposito senza riflettere un solo istante. E, cosa ben più grave, ha la capacità di cacciarsi sempre in guai terribili e in situazioni imbarazzanti.
A complicare la situazione un padre ubriacone con cui condividere la miseria dei bassifondi del porto di Boston e uno squallido lavoro da cameriera in una bettola, circondata da uomini lussuriosi e volgari che la trattano come una sgualdrinella da due soldi.
Delia è dotata però di una grande dignità e affronta il mondo con il mento all'insù ostentando il suo coraggio e difendendo il suo onore.
La sua vita cambia radicalmente il giorno in cui risponde a un annuncio in cui un vedovo dichiara di cercare una moglie che possa occuparsi della casa e delle sue due bambine. A lei non importa non conoscere quell'uomo e non averlo mai visto, niente può essere peggio della sua già miserabile vita. Così si reca immediatamente all'alloggio dove risiede questo misterioso Tyler Savitched, e decide di attenderlo in camera. Incuriosita da tanto lusso si mette a gironzolare, a buttare un occhio qua e là, finché non si siede sul grande e morbido letto… e si addormenta. A risvegliarla sono strani rumori. Respiri affannati, sospiri soffocati... contro il muro, dandole le spalle, ci sono un uomo e una donna in procinto di fare l'amore. Delia non proferisce parola, e resta lì a guardarli, ad osservare lui che si abbassa i pantaloni e lei che si slaccia il corpetto, finché i due non indietreggiano e si buttano sul letto... schiacciandola. Delia si scoraggia? Arrossisce? Assolutamente no, anzi il giorno dopo si ritrova a parlare con Tyler e cosa gli dice? "Avete un sedere maledettamente carino!

Delia è inizialmente una ragazzina immatura, piena di spigolosità e troppo spavalda per la sua età, ma non avendo mai avuto niente nella vita è inevitabile che si innamori immediatamente di Ty il quale rappresenta tutto quello che ha sempre potuto solo sognare. E' un dottore, è di buona famiglia, è istruito… c'è solo un problema. Lui non è l'uomo dell'annuncio, ma solo l'intermediario che la condurrà dal diretto interessato e per di più la considera una cenciosa servetta coi modi di un maiale.
Ma durante il lungo viaggio che li attende Delia è più intenzionata che mai a farsi notare… 

Nonostante i due non abbiano un solo punto in comune, con il passare dei giorni, sotto quei modi da pescivendola, Ty inizia a scorgere in lei un radioso sorriso che lo abbaglia, un fare sbarazzino che lo intenerisce e una tale gioia di vivere che lo porta a sentirsi attratto da lei.
Entrambi i personaggi nel corso del romanzo subiscono una graduale e sofferta trasformazione, piacevole e tutta da scoprire, e se all'inizio sono talmente agli eccessi da impedire qualsiasi processo di identificazione, alla fine apprezzerete anche i loro difetti. 

Personalmente amo le storie traboccanti di vicissitudini, dove capitolo dopo capitolo le cose invece di migliorare peggiorano. Ho un indole forse catastrofica, ma se l'attesa è sofferta il sospiro sul finale (l'happy end è quasi sempre d'obbligo!) è ancor più lungo e liberatorio.
Eppure lo ammetto, troppe volte Delia si trova in situazioni di emergenza e troppe volte Ty è il "superman" che la salva, la rimette in piedi e la fa camminare con le sue gambe negandole un ulteriore sostegno. Ogni volta speri che sia quella buona, ma Ty è così: lancia il sasso e nasconde la mano, è insopportabilmente ostinato, apparentemente insensibile alla spudorata tenerezza di Delia, anche se dentro brucia di passione. Ma nega, nega, nega fino all'esasperazione. Ovvio che sarà solo questione di tempo… e se avrete pazienza vi assaporerete 370 pagine in cui prenderà vita, poco a poco, un amore ostacolato dai ricordi del passato e dalle promesse per il futuro, dall'onore e dall'amicizia. Un sentimento struggente e profondo che non troverà pace facilmente.


Share


Titolo originale
a wild yearing

Casa Editrice 
Originale Euroclub, 1996

Genere
romance storico
(America 1721)

Pagine 369