Crea sito
  Romanzi d'Amore: AUTORI - RECENSIONI - CONSIGLI

 


copertina

+
+

Sezioni Correlate

+ LaVyrle Spencer



HOME PAGE
...il piacere della lettura

GIORNI DI GLORIA di LaVyrle Spencer
Titolo originale: Morning Glory
© Harlequin 1990, 1993
Genere: contemporaneo (America)

*A cura di Silvia (2007)
Per chi conosce l'autrice saprà la grande abilità con cui riesce a entrare nella sfera quotidiana dei suoi personaggi descrivendola in modo semplice e toccante.
Con Giorni di Gloria fa nuovamente centro.
Prende due personaggi bistrattati agli occhi della società, li fa incontrare e li rende indispensabili l'uno all'altro.
Elly è una giovane donna rimasta da poco vedova con due figli e un terzo in arrivo; consapevole che da sola non potrà mai mandare avanti la fattoria dove ha intenzione di continuare a vivere per il resto della sua vita, possibilmente senza dover mettere il naso fuori dalla sua proprietà, decide di trovarsi un marito mettendo un annuncio sul giornale. Un modo alquanto originale che non manca di sollevare vocii di vario tipo nel paese, soprattutto tra la maggior parte della gente che da sempre la considera "Elly la pazza".
A rispondere al fantomatico annuncio è Will, ex galeotto, da poco uscito di prigione dove ha scontato la pena per omicidio.
Entrambi sanno poco del mondo e in parte anche della vita. Sono cresciuti in contesti diversi, hanno visto cose differenti, ma non hanno mai conosciuto l'amore.
Quando si incontrano il loro accordo sembra essere molto semplice. Lui manderà avanti la fattoria, lei gli offrirà vitto e alloggio. Ma ben presto e imprevedibilmente lo stare insieme diviene indispensabile, l'abitudine una necessità piacevole alla quale non sono preparati, ma a cui si abbandonano con naturalezza, e com'è solito fare l'autrice, il fiore più bello lo fa nascere proprio nel terreno più arido.
Una storia semplice, che tratteggia la via a due anime smarrite, li fa prendere per mano e camminare insieme. Una volta uniti nulla riuscirà a dividerli. Ne' la guerra che chiama Will alle armi, nè la gelosia e neppure l'accusa di omicidio che peserà nuovamente sulle spalle del povero Will...
Un'unica grande nota dolente però c'è. L'edizione in mio possesso (del 1993) si legge a singhiozzo per colpa degli innumerevoli errori di ortografia e grammatica, e di una traduzione non sempre scorrevole. Veramente un peccato rovinare un romanzo che meriterebbe un tocco di riguardo in più e da cui è stato anche tratto un film con l'indimenticabile Christopher Reeve.

Curiosità: Morning Glory, è stato tradotto alla lettera in Giorni di Gloria, ma nel romanzo è il nome comune di un rampicante di convolvolo che Elly pianta in giardino.

Film TV
Titolo: Morning Glory
Usa, 1993
Regia: David Stern
Durata: 1h e 30'
Cast: Christopher Reeve (Will Parker), Deborah Raffin (Elly Dinsmore), Lloyd Bochner (Bob Collins), Nina Foch (Miss Beasley ), Helen Shaver (Lula Peaks ).


back

Avventura :: Classici :: Fantasy :: Horror :: Narrativa :: Ragazzi :: Thriller
Questo sito non è a scopo di lucro, ma ha il solo fine di promuovere titoli e autori; le immagini utilizzate sono © dei rispettivi proprietari e/o case editrici, così come i commenti e le recensioni, che sono opinioni personali e non possono essere in alcun modo riprodotti, salvo richiesta al legittimo proprietario. Il copyright del logo lo trovi QUI.