Crea sito
Stargirl di Jerry Spinelli

A cura di Silvia  (092014)
Voto:

Stargirl è un romanzo per ragazzi che ha tanto da insegnare anche agli adulti. E' un libro per certi versi prevedibile, quanto può esserlo la natura umana, ma è soprattutto un libro in grado di farci sentire in colpa. Dovrebbe esserci una Stargirl in ognuno di noi, dovremmo saper guardare il mondo con occhi più stupiti, dovremmo imparare a ridere per un nonnulla e a ballare senza musica.


Ma chi è Stargirl?

Io non sono il mio nome. Il mio nome è qualcosa che indosso, come un vestito. Si consuma, diventa troppo piccolo, e allora lo cambio.

Stargirl è tutto quello che non sono gli altri. In una cittadina omologata a misura di abitante, dove tutti seguono, senza nemmeno rendersene conto, mode, schemi e status, arriva lei, con le sue lunghe gonne che strisciano per terra, un ukulele a tracolla e un topo per amico. Lei, che piange ai funerali di perfetti sconosciuti e canta Happy Birthday ai compleanni di compagni di scuola che non le rivolgono nemmeno la parola. Lei, che regala sorrisi e dispensa gentilezze. Lei, che osserva i miracoli della vita con occhi trasognati.

Stargirl destabilizza un equilibrio apparentemente inattaccabile e in questa comunità fortemente nonconformista, fatta esclusivamente di "noi", poco alla volta iniziano a spuntare gli "io"... finché non scoppia l'individualismo! 

Leo, la voce narrante, s'innamora di Stargirl - gioiosa, stravagante, insolita - abituata ad antemporre sempre gli altri a se stessa, ma quando la sua presenza viene vista non più come "curiosa" ma come "pericolosa", tenta di cambiarla, tenta di farla diventare "normale".

Ma è davvero lei a non essere normale?

In un susseguirsi di situazioni che sono la metafora di una società moderna in crisi di valori, prende forma un romanzo in grado di insegnare ai più giovani ad accettarsi e a comprendere le diversità.

Jerry Spinelli non si limita a questo però.

Apparentemente Stargirl è davvero singolare e strampalata. Entra a far parte delle cheerleaders della Mica High School, ma oltre a sostenere la sua squadra incoraggia anche quelle avversarie. Esterna i suoi sentimenti per Leo senza il minimo imbarazzo, gridandolo al mondo e scrivendolo su striscioni che tutti possono leggere. Semina per strada monetine di poco valore, perché vedere l'espressione di un bambino che ha trovato un penny non ha prezzo.
In realtà Stargirl è semplicemente una creatura che anni di Storia non hanno plasmato a immagine e somiglianza degli altri.
Ed è questo il punto. Quella di Spinelli è una chiara e spietata denuncia sociale. Abbasso gli stereotipi che ci rendono tutti uguali, abbasso l'unione che non sempre fa la forza, abbasso la comunicazione di massa.

Stargirl è un inno alla libertà individuale, di pensiero e di espressione, ed è un romanzo che dona forza e consapevolezza.
Va letto. E riletto. Perché trova la parte migliore di noi e ce la consegna. Come se fosse un regalo. E  i regali non si rifiutano mai.

Serie Stargirl
1. Stargirl
2. Per Sempre Stargirl


  Commenti (0) 
Share


Titolo originale

stargirl

Casa Editrice 
Mondadori, 2004

Traduzione
Angela Ragusa

Genere
narrativa per ragazzi

Prezzo €  9,50
Pagine  170