Crea sito
  Narrativa per Ragazzi: AUTORI - RECENSIONI - CONSIGLI

 


copertina






HOME PAGE
...il piacere della lettura

LA SEDICESIMA LUNA di Kami Garcia e Margaret Stohl
Titolo originale: Beautiful Creatures
© Mondadori, 2010
Pagine: 528
Genere: young adult/urban fantasy
A cura di Yoko (2011)

Sedici anni, sedici lune
Sedici delle tue più profonde paure
Sedici volte le mie lacrime in sogno
Cadendo, cadendo attraverso il tempo…

La sedicesima luna è un libro che inizi con titubante interesse, non sai propriamente cosa aspettarti dalla storia perché il piccolo accenno di trama sul retro della copertina ti dice poco e niente. Quando però inizi a leggere la sensazione è proprio quella di non mollare più il libro, tutto è inaspettato e nuovi interrogativi sembrano arrivare ad ogni nuovo capitolo. La storia è originale e la scrittura è incredibilmente fluida. Arrivi in fondo con la mano che per inerzia continua a girare una pagina che manca… sia perché non ti sei accorto di aver macinato in così poco tempo 520 pagine sia perché qualcosa che manca… c’è.

Ethan Wate vive a Gatlin e, come lui stesso si premura di dire all’inizio, ci sono solo due tipi di persone disposte a viverci: gli stupidi o gli ingabbiati, ovvero quelli che sono troppo stupidi per andarsene o quelli che sono costretti a restare. Ebbene, lui fa parte della seconda categoria, ancora un paio d’anni, ovvero il tempo necessario a finire di studiare, e se ne andrà da quello stupido paesino coi paraocchi, dove tutti sanno tutto di tutti e il non conosciuto viene visto come una minaccia. Potete capire quindi come può venire accolta una nuova arrivata come Lena, ostracizzata da tutti e quasi evitata come la peste.
Però lei, mai vista e mai conosciuta risulta famigliare a Ethan che ormai da molte notti sogna una ragazza di cui non vede il volto, a cui afferra la mano per alcuni secondi, di cui ricorda il profumo di limoni e di cui rammenta fin troppo bene la sensazione di perdita. Sarà dunque lui a fare il primo passo per conoscerla, il primo passo che lo porterà verso un mondo nuovo da cui probabilmente non sarà più in grado di uscire.

Il ritmo è serrato, i nuovi elementi che si aggiungono pagina dopo pagina intrigano il lettore inoltrandolo nella loro matassa di misteri. Una trama intrigante che mi sento di definire anche complessa perché macchinosa nel suo aggiungere nuovi pezzi a un puzzle che però rimane senza quelli finali. Infatti il libro termina con una pseudo fine, che però non chiarisce molti degli elementi fondamentali. Questo fa pensare a un possibile seguito che porterà nuove risposte, la metà delle quali però sarebbe stato carino averle anche subito.
Oltre alla trama in se è stato interessante anche com’è stato ben curato il contorno, vedere come le persone dalla mentalità chiusa e ristretta siano solo pecore, dove una segue l’altra senza chiedersi cosa cavolo stia facendo. L’atmosfera cupa avvolge i protagonisti, ma non è mai troppo soffocante e risulta ben diluita nella varie pagine. Troviamo ovviamente la classica storia d’amore dei protagonisti, niente però di troppo stucchevole, piuttosto un condimento piacevole.
Un bel libro che ho letto con piacere.

The Caster Chronicles
1. Beautiful Creatures, 2009 - La sedicesima luna
2. Beautiful Darkness, 2010 - La diciasettesima luna
3. terzo romanzo, previsto per autunno 2011
4. quarto romanzo, previsto per autunno 2012
5. ??


torna alla pagina precedente

Avventura :: Classici :: Fantasy :: Horror :: Narrativa :: Rosa :: Thriller
Questo sito non è a scopo di lucro, ma ha il solo fine di promuovere titoli e autori; le immagini utilizzate sono © dei rispettivi proprietari e/o case editrici, così come i commenti e le recensioni, che sono opinioni personali e non possono essere in alcun modo riprodotti, salvo richiesta al legittimo proprietario. Il copyright del logo lo trovi QUI.