Crea sito
  Fanta Letture: AUTORI - RECENSIONI - CONSIGLI

 









HOME PAGE
...il piacere della lettura

 

LA TRILOGIA DI KANE di Karl Edward Wagner
1. Le Trame dell'Oscurità [© Urania Fantasy]
2. Il Guerriero dell’Anello [© Urania Fantasy]
3. La Crociata Nera [© Urania Fantasy]

Per descrivervi meglio il protagonista della trilogia che voglio recensirvi, estrapolo pochi frammenti di questi romanzi, ambientati nell’oscuro mondo fantasy creato da Karl E. Wagner, grande estimatore delle ben più famose opere di Robert E. Howard, il “padre” di Conan il Barbaro.

Kane è stato uno dei primi veri uomini, nato in un mondo ostile abitato da razze strane e antiche. In questo mondo dell’alba dell’umanità, Kane sfidò il folle Dio che aveva creato la sua razza… un esperimento che si era assai allontanato dalle previsioni del suo creatore.

Per il suo atto di sfida Kane ricevette la maledizione dell’immortalità… Fu condannato a vagabondare in eterno su questo mondo sotto un’ombra di violenza e morte, e il suo vagabondaggio maledetto cesserà soltanto quando lo stesso Kane sarà distrutto dalla violenza a cui egli per primo diede espressione.”

Per secoli si è mosso da un luogo all’altro e, dovunque si è soffermato, ha portato morte e distruzione. Egli è l’araldo della morte… un Signore del Caos.”

Su questo background decisamente interessante si dipanano i tre romanzi usciti tra l’89 e il ’92 nelle file della collana Urania Fantasy e, purtroppo, mai più ristampati.
Il primo di essi, "Le Trame dell’Oscurità", narra del desiderio di vendetta di una tenebrosa donna tradita e orribilmente sfigurata dal promesso sposo, un potente Re. Ma quando in questo gioco di intrighi e complotti entra Kane, ingaggiato dalla donna per comandare la sua flotta, le carte in tavola sono destinate a rimescolarsi in modo imprevedibile.
Nel secondo capitolo, "Il Guerriero dell’Anello", Kane è l’ago della bilancia tra due città-stato in guerra tra loro. Contemporaneamente spia per una e mercenario per l’altra, Kane sfrutterà abilmente la situazione per seguire come sempre la sua strada. Essa porterà questa volta ad una strana e potentissima tecnologia antica capace di far dominare il mondo a chiunque riesca a capirla e… domarla.
Nell’ultimo appuntamento della saga, "La Crociata Nera", Kane si troverà al comando di un’armata inarrestabile, dedita a conquistare e distruggere tutto ciò che incontra nel nome di un oscuro Profeta del Male. E non sarà facile per nessuno, sia vincitori che vinti, riuscire a fermarlo quando deciderà di cambiare le regole del gioco.
Pur non essendo un amante del genere fantasy, devo ammettere che questa trilogia mi ha colpito. O, più onestamente, dovrei dire che è stato il protagonista a colpirmi. Kane, se mi passate il termine, è quanto di più politicamente scorretto possa esistere nel genere. E’ un anti-eroe duro, strafottente, violento ed egoista. Non ha ideali, non ha un codice d’onore e non fa nulla se non è assolutamente convinto che ci possa guadagnare qualcosa. Con un bagaglio “tecnico” di tali proporzioni le sue avventure diventano autonomamente interessanti, così come il mondo che K.E. Wagner gli ha dipinto intorno. Decisamente spostato dai clichè di genere più diffusi - forse perché appartenente ad un’altra “epoca letteraria” - a mio avviso diventa più intrigante anche per chi, come me, mastica poco e malvolentieri la materia.
In conclusione, se per una volta voleste allontanarvi da elfi dal volto fanciullesco, enormi draghi sputafuoco e putrescenti orchi assassini, provate a seguire il Marchio di Kane - i suoi temibili occhi infernali - non ve ne pentirete.
A cura di Alan Wolf


torna alla pagina precedente

Avventura :: Classici :: Horror :: Narrativa :: Ragazzi :: Rosa :: Thriller
Questo sito non è a scopo di lucro, ma ha il solo fine di promuovere titoli e autori; le immagini utilizzate sono © dei rispettivi proprietari e/o case editrici, così come i commenti e le recensioni, che sono opinioni personali e non possono essere in alcun modo riprodotti, salvo richiesta al legittimo proprietario. Il copyright del logo lo trovi QUI.