Crea sito
  I Classici: AUTORI - RECENSIONI - CONSIGLI

 


Edizione Newton

 



HOME PAGE
...il piacere della lettura

ORGOGLIO E PREGIUDIZIO di Jane Austen
Titolo originale: Pride & Prejudice
Scritto nel 1797, pubblicato nel 1813
A cura di Laura

Innanzitutto devo premettere che questo è il mio libro preferito.
"Pride and Prejudice" è l'opera più popolare e più famosa di Jane Austen ed è l'ultima stesura di un lavoro che l'autrice fece in gioventù intitolato "First Impressions" (Prime Impressioni). Questo fu proposto ad un editore nel 1797 ma venne rifiutato.
I vari temi affrontati sono quelli che caratterizzavano la società inglese dell'800 (descritta qui perfettamente): il matrimonio, i rapporti tra uomo e donna, il ruolo della donna.
La Austen attacca subito ironicamente con il tema dominante: "E' verità universalmente riconosciuta che uno scapolo in possesso di un solido patrimonio debba essere in cerca di moglie".

Ma veniamo alla trama: i coniugi Bennet, di modesta posizione sociale ed economicamente non agiati, trascorrono una vita modesta a Longbourne, nell'Hertfordshire, assieme alle loro cinque figlie. Il ricco Charles Bingley si trasferisce a vivere nella stessa zona assieme alle due sorelle e all'amico Fitzwilliam Darcy, e ciò apporta grandi cambiamenti nella vita della famiglia Bennet. Jane, la maggiore, si innamora, ricambiata, di Bingley.
Darcy è attratto dalla seconda, Elisabeth, ma la offende con la sua superbia e la sua arroganza. Le sorelle di Bingley e Darcy, offesi e disgustasti dai modi poco raffinati della signora Bennet, riescono a separare Bingley e Jane.
Passa del tempo ed Elizabeth torna ad incontrarsi con Darcy, che nonostante la differenza sociale ed economica, continua ad amarla. La chiede in sposa, ma non nasconde quanto il suo orgoglio risulti ferito da tale scelta e la ragazza, profondamente indignata e offesa, lo respinge. Durante un viaggio in compagnia degli zii Elisabeth incontra di nuovo Darcy e…

Jane Austen non si limita ad analizzare e a rappresentare solo i personaggi principali, ma ci descrive tutta la società, criticandola con una pungente ironia.
I rappresentanti della media e dell'alta borghesia sono messi in ridicolo, basti pensare a Lady De Bourgh e a Mr. Collins, che suscitano comicità.
Quando sono in crisi da lettura e non so più cosa leggere riprendo in mano questo libro e lo rileggo. Ogni volta suscita in me emozioni e sensazioni diverse; come vorrei tornare indietro e rivivere quelle emozione provate la prima volta che l'ho letto. Ogni volta che avevo un momento libero correvo subito a leggerlo per sapere cosa accadeva.
E' un romanzo che ti prende sin dalle prime pagine. Ironico, scorrevole, dialoghi frizzanti, personaggi fantastici, paesaggi tipici della provincia inglese, trama sviluppata molto bene, si legge tutto d'un fiato.
Il personaggio di Elisabeth è magnifico, sempre con la battuta pronta, bella senza essere bellissima, con occhi fuori dal comune, conquista il miglior partito possibile, grazie alla sua intelligenza e al suo carattere fermo. Non ci sorprende il fatto che probabilmente la Austen abbia messo un po' di lei in questo personaggio. E' un'eroina moderna, poiché rifiuta un matrimonio di convenienza senza amore. Man mano che vai avanti con la lettura ti identifichi con lei e ti ritrovi a pensare con la sua mentalità, provando e sentendo le sue emozioni, odiando e amando Mr Darcy.
Che dire del più bel personaggio maschile della letteratura di tutti i tempi? Una sola parola: magnifico. All'inizio orgoglioso, presuntuoso, poi, capendo che ha torto e che il suo orgoglio e i suoi pregiudizi gli impedivano di unirsi a Liz, il suo carattere subisce una trasformazione, divenendo una persona gentile e cordiale. Altruismo che dimostra in seguito… Come non amare un uomo così?!
Che dire ancora, che (credo) tutte aspettano d'incontrare un Mr Darcy, e mi chiedo se al giorno d'oggi, nel mondo, esisterà un uomo così? Chissà.
Gli altri personaggi sono indimenticabili (anche perché sono terribilmente attuali) da Mrs. Bennet, con i suoi nervi, le minori delle sorelle Bennet, volgari e chiassose, Wickam, il "cattivo", il pomposo, ossequioso e ottuso Mr. Collins fino ad arrivare all'arrogante e acida Lady Catherine.
Un'ultima cosa: GRAZIE JANE!!!

Estratto
(© Orgoglio e pregiudizio ed. Garzanti - pagg.20-21)

Con un'occhiata maliziosa, Elisabeth si accomiatò. La sua ostinazione non era dispiaciuta a Darcy che stava appunto pensando a lei con un certo compiacimento allorché fu avvicinato da Miss Bingley.
"Ho indovinato qual è l'oggetto dei vostri pensieri."
"Credo che vi sbagliate."
"Stavate considerando quanto deve essere intollerabile passare molte serate così, tra gente come questa; e condivido fino in fondo i vostri sentimenti. Non mi sono mai annoiata tanto! La vuotaggine, eppure il chiasso; la pochezza, e come se non bastasse le arie di costoro! Cosa darei per sentire i vostri commenti in proposito!"
"Vi garantisco che le vostre supposizioni sono del tutto infondate. I miei pensieri erano più piacevolmente occupati a considerare quanto fascino possano avere due begli occhi sul viso di una donna graziosa."
Sgranando tanto d'occhi, Miss Bingley volle subito sapere a quale delle dame fosse toccato il privilegio di ispirargli simili riflessioni. Mr. Darcy rispose con grande fermezza:
"Miss Elizabeth Bennet."


Orgoglio e Pregiudizio
Film Usa 1940 b/n
Regia: Robert Z. Leonard
Durata: 1h e 58'
Cast: Laurence Olivier (Darcy) e Greer Garson (Elizabeth)

link consigliato: http://www.almapress.unibo.it

Orgoglio e Pregiudizio
Miniserie BBC; Gb 1998
Regia: S. Laugton
Cast: Colin Firth (Darcy) e Jennifer Ehle (Elisabeth)

Maggiori info: www.bbc.co.uk/drama/prideandprejudice

Matrimoni e pregiudizi
Film Usa-Gb 2004
Regia
Gurinder Chadha
Cast: Aishwarya Rai (Lalita) Martin Henderson (Darcy)
Genere: Musical

Orgoglio e Pregiudizio dall'Inghilterra del XVIII secolo all'India di oggi. Elizabeth è a caccia di marito, Darcy è un giovane albergatore e Bingley un ricco indiano.
La storia si snoda tra musiche e balli in puro stile hollywoodiano e fidanzamenti, rotture e matrimoni!

Orgoglio e Pregiudizio
Film Gb 2005
Regia: Joe Wright
Durata: 2h e 7'
Cast: Keira Knightley (Elisabeth) e Mattew MacFadyen (Darcy)

Sito ufficiale: www.prideandprejudicemovie.net
Sito ufficiale: www.orgoglioepregiudizio.it



| torna alla pagina precedente |

Avventura :: Fantasy :: Horror :: Narrativa :: Ragazzi :: Rosa :: Thriller
Questo sito non è a scopo di lucro, ma ha il solo fine di promuovere titoli e autori; le immagini utilizzate sono © dei rispettivi proprietari e/o case editrici, così come i commenti e le recensioni, che sono opinioni personali e non possono essere in alcun modo riprodotti, salvo richiesta al legittimo proprietario. Il copyright del logo lo trovi QUI.